Matteo Paulon il più regolare

L'atleta dello Yacht Club Cannigione vince in casa la difficile classifica degli Juniores mentre tra i Cadetti il discorso era tra Lorenzo Micheli e Alberto Nieddu
foto Maria Meratti

Una prima giornata molto difficile con un campo posizionato, per difendersi dal previsto vento forte da Ovest, in una insenatura che rendeva le scelte tattiche molto impegnative: in queste situazioni va avanti non chi fa meglio, ma chi sbaglia meno e Matteo Paulon, local dello Yacht Club Cannigione, è riuscito in questo difficile compito con un 3-2-1, piazzandosi comodamente avanti ai bigs Cesare Barabino, Lorenzo Bassu e Andrea Crisi. Ma se in passato Matteo aveva già mostrato degli ottimi spunti che però venivano poi rovinati dalla mancanza di regolarità, questa volta è riuscito a mantenersi ad alti livelli, tanto che anche nella seconda giornata, con vento più regolare, ha fatto gli stessi punti di Cesare. Insomma sembra che il talento di Matteo si stia convogliando in una fase di maturità, situazione questa, che potrebbe garantirgli grandissimi risultati. Cesare questa volta è secondo e probabilmente è già con la testa alla Nazionale di Pescara di questo weekend. Stesso discorso per Lorenzo Bassu che a Cannigione ha regatato un pò in relax. Da segnalare il fatto che i primi cinque di questa regata ( ai tre del podio si aggiungono Andrea Crisi e Marco Stangoni) sono gli stessi in partenza per Pescara: giusto per avere un'ulteriore conferma dei valori in campo...

 

Tra i Cadetti quel gran talento di Alberto Nieddu deve vedersela ancora una volta con Lorenzo Micheli (che diventa sempre più bravo) e questa volta chiudono a pari punti ma Lorenzo risulta primo per la regola dei parimerito. I due velisti dello YCCagliari hanno distanziato di sei punti Edoardo Muzzu. Scorrendo la classifica però bisogna evidenziare due personaggi  che probabilmente faranno parlare di loro. Uno è Antonio Barabino, il terzo, dopo Anna e Cesare, della famosa "saga dei Barabino" el'altro è Ubaldo Bruni che sfoggia la barca più nuova della flotta per rappresentare degnamente la famiglia Bruni e papà Checco

Matteo Paulon gran vincitore a Cannigione. Un gran bel risultato che sembra voler segnare un salto di qualità?

Il Club Nautico Arzachena, ancora una volta, è stato gran padrone di casa con i regatanti. Nella foto Tonino Chessa premia Cesare Barabino

Ecco i magnifici cinque in traghetto pronti ad affrontare la regata Nazionale di Pescara

 

CLASSIFICHE

 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.