Cannigione power!

 

Una cinquantina di Optimist a La Caletta per il secondo appuntamento dello Zonale. Tra gli Juniores gran successo dello Yacht Club Cannigione
 

 

Secondo appuntamento stagionale per gli optimisti Sardi. Nelle acque della caletta si regata solo sabato, i protagonisti sono sempre gli stessi. Tre prove con scirocco sui 15 nodi e pochino d'onda, boline molto corte, che obbligavano a partire bene e azzeccare il bordo, margini di recupero davvero minimi.Negli Juniores lo YC Cannigione la fa da padrone, lotta serrata tra il vincitore Andrea Crisi e il compagno di allenamento Lorenzo Bassu, terzo incomodo Matteo Paulon subito a ridosso, quarto e quinto a parimerito, Marco Stangoni e Tito Morbiducci, sesta, prima femminile, Laura Crisi.  Nei cadetti regate a senso unico, con dominio del solito Alberto Nieddu vince di prepotenza su Lorenzo Micheli (entrambi dello Yacht Club Cagliari e Enrico Tanferna. Prima femminile, Rosa Invento. 

 
 
 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.