Criterium di flotta

Ogni tanto al Criterium viene cambiato il nome...
 

 

Sole, vento tra i 10 e i 12 nodi e la tipica onda del vento di mare hanno caratterizzato la seconda puntata della regata di flotta.

Quest'anno l'attivissima flotta isolana si è inventata un criterium un po' speciale, cadenzato da quella bandiera bianca e rossa che segna il minuto precedente lo start. Giudice di gara Paolo Schirru, con la fondamentale presenza in gommone di Fulvio Fiorelli. Su quest'ultimo si può solo dire: mai senza.

La differenza tra un sabato di criterium qualunque e la regata di flotta è data dalla ufficialità dell'evento e dalla necessaria partecipazione dei soli tesserati FIV. E la maggior competizione si sente: tante barche in mare, Caddeo - Massoni in grande spolvero (non mancano mai per le occasioni speciali) e anche Eolo sembra voler partecipare, offrendo condizioni non difficili ma divertenti per tutti.

Qualche scuffia a causa delle onde e qualche infortunio hanno vivacizzato la giornata; ne sa qualcosa il nostro validissimo Roberto Spinelli che ha disalberato!

La regata. La linea di partenza abbastanza corta ha reso l'avvio della regata particolarmente combattuta: tutti i migliori sono andati a cercare spazio libero, possibilmente in boa o al centro del campo. Ottimi i piazzamenti sulla linea di Ciabatti-Mereu e Caddeo-Massoni che si sono contesi il podio. Ma in mezzo c'è Alberto Congiu che sabato senza la sua Giulia era spaesato ma non si è lasciato scoraggiare, ha imbarcato la volpe di mare Ornella Vacca ed è riuscito a fare ottime regate, tenendosi saldo al terzo posto.

Ottime anche le prestazioni di Gessa- Dessy, alle prese con le regolazioni della nuova barca.

Il vento moderato e costante non ha favorito grossi cambi di posizione nè colpi di scena e le regate sono state dominate dai soliti campioni.

Diversi gli equipaggi inediti: da Sandro Stazzera con il neo presidente Giuseppe Marghinotti (auguri ufficiali dalla stampa della flotta!), a Gianluca Masala con Mirco... senza nulla togliere all'entusiasmo e al sorriso di Mirco, Gianluca senza la sua Alba vede poca luce e sta infondo alla classifica!

Altro equipaggio inedito è quello di Daniele Ciabatti con la Paola Trois, per gli amici "Princi", ultimamente tradita dal suo Principe Cuccuru, che si è dovuto fermare a causa di un infortunio. In bocca al lupo a Cuccuru, che stava iniziando a trovare il giusto assetto per primeggiare.

Ancora merita di essere menzionato l'equipaggio più inedito dell'anno: Nenna- Sale. Ormai non ci credeva più nessuno che riuscissero a fare una stagione intera insieme, e invece Nicoletta ci ha stupito e persiste nel sopportare, canzonandolo un po', le autentiche manie di Domiziano che prima della regata misura al millimetro la regolazione di ogni giuntura della barca....Nicoletta è raggiante. Fa un po' la vittima ma in realtà dopo Luisa, è la prodiera più fedele che ci sia e non la si è mai vista a bordo di una barca diversa da quella di Domi. Per anni non si è vista neppure nella barca di Domi, ma è un dettaglio, ben giustificato dal periodo di maternità, ubi major....

Sabato prossmo continua il classico dei classici, il criterium, a quanto pare accompagnato dalla primavera che precede l'ultima parentesi invernale prevista per la prossima settimana.

Perció apprifittiamone per regatere numerosi, accogliendo l'invito del nostro animatore Commodoro, davvero inostituibile insieme al suo valoroso comitato composto da Giangi Bonomo e Paola Trois.

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.