Gaetano e la Romaperuno

Commento dello skipper barbaricino sulla sua Romaxuno. Ma c'è anche un misterioso no comment...
 
 

 

 Questo il comunicato stampa

’Abbiamo vinto, c’è l’abbiamo fatta. Sono distrutto,  ma felice’’. Queste le prime parole del velista sardo Gaetano Mura che ieri alle 22:30:29 con il suo class40 bet1128  ha tagliato per primo -  al porto di Riva di Traiano -  il traguardo della regata in solitario Roma X 1. Una sfida  molto impegnativa e soprattutto avvincente per lo skipper di Cala Gonone - atleta del Csi -  che ha lottato fino all’ultimo miglio, nonostante abbia condotto quasi per intero la regata  da 535 miglia lungo il Tirreno, per avere la meglio sul suo inseguitore Mario  Girelli –ha tagliato il traguardo alle 23:18:25 – che con Patricia II ha dato filo da torcere a Mura. ‘’Un vero appassionante match race quello con Mario Girelli. Sono sempre rimasto attaccato al timone. Non posso dire quanto ho dormito, anzi quanto non ho dormito, perché corro il rischio che nessuno mi creda – ha detto Gaetano -, è stato un grande sforzo dal punto di vista fisico e psicologico. Pur essendo una regata ‘’piccola’’ o ‘’corta’’ rispetto, per esempio, alla transoceanica in solitario Mini Transat  che ho corso nel 2009 - oltre 4mila miglia – qui  non ti puoi proprio permettere di riposare un attimo’’.   Soprattutto quando si ha dietro Mario Girelli – l’anno scorso alla Roma X 1  è uscito secondo  nella classe e terzo assoluto; poi il secondo posto alla Giraglia per Due e alla GiragliaOne -  che ha  spinto fino alla fine. Il risultato è rimasto incerto fino alle ultime 15 miglia quando la distanza tra i due concorrenti era in media di due miglia. ‘’Sono soddisfatto anche perché se si guarda la classifica abbiamo lasciato dietro molte barche della Roma per 2  e della Roma per Tutti. Voglio ringraziare in particolare  il mio main sponsor bet1128 che mi ha permesso di essere qui e partecipare a questa bella regata. Un ringraziamento anche a Montura  che  mi  sostiene da sempre e agli sponsor tecnici come    Lombardini, Antal e tutti coloro che mi hanno dato una mano in questa impresa’’.  Ora gran riposo ma il 23 maggio di nuovo in acqua per la  Mini Around Sardinia, un ritorno al mini in coppia con il velista romagnolo  Michele Zambelli. Poi appuntamento in Adriatico il 4 luglio per la Rimini Corfù Rimini – ritorna dopo 14 anni di assenza – organizzata dal circolo velico di Rimini e vedrà Gaetano in coppia con Bert Mauri. Il costruttore di bet1128 e vincitore delle ultime edizioni della Mille Miglia del Mare che quest’anno coincide con l’evento La Notte Rosa che richiama milioni di persone in Riviera. 

 
 
 
 
 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.