SAILINGSARDINIA

LA VELA DELLA SARDEGNA SUL WEB

 

 

 

 

 

                 

 

 

 

 

 

Marta...al mondiale ISAF

Marta Maggetti conquista, con le regate del Windsurf World Festival, il posto per il mondiale ISAF di Cipro. Bene anche Michele Cittadini, Carlo Ciabatti, Riccardo Onali ed Enrica Schirru

 
 
 

 

Gli anni passati erano stati gli Hobie Cat a sbarcare in massa a Palermo per il Windsurf World Festival, quest'anno invece abbiamo mandato la nostra squadra di windsurf. La nostra squadra che ormai si divide tra Techno e RSX è andata a Palermo con diversi obbiettivi, ma il principale era sicuramente la qualificazione di due atleti per il Mondiale ISAF che quest'anno si correrà a Cipro. I candidati erano Michele Cittadini, buon terzo a Ravenna per la prima fase della selezione, e Marta Maggetti, prima a Ravenna tra le donne. Marta Maggetti non ha avuto problemi a confermare la vittoria conquistata in Adriatico, nonostante a Palermo i venti non fossero così leggeri come piacciono a lei, mentre Michele Cittadini ha tentennato un pochino pur chiudendo con un dignitosissimo quarto posto. Quindi Marta si è selezionata per il Mondiale, mentre Michele si è dovuto arrendere ai mostri sacri del calibro di Mattia Camboni, già proiettato verso una campagna olimpica per Rio 2016, anche se lui regata ancora nelle categorie giovanili. Marta invece, avendo poche rivali (a Palermo erano solo tre donne) non ha avuto nessun problema a selezionarsi. La sua grande amica, nonché sparring partner, Elena Vacca è sempre seconda e, ad essere sinceri, ci saremmo aspettati qualcosa di più visto che, con il vento fresco, l'abbiamo vista più volte contrastare la "Campionessa Mondiale del Mondo".
Nei kids Matteo Placido, il migliore dei nostri, non va oltre un ottavo posto ed Edoardo Canu, questa volta non va oltre il decimo posto
Under 13: Ancora una volta è di Riccardino il compito di tenere alto il cognome Onali: il secondo posto negli Under 13 è un'ulteriore conferma della bontà del patrimonio genetico di famiglia. Per gli U13 si sono svolte due sole regate che hanno assegnato la vittoria al siciliano Giorgio Stancampiano
Under 15. Alessandra Sensini, Flavia Tartaglini, Laura Linares, Veronica Fanciulli, Marta Maggetti. A questo elenco sembra naturale aggiungerci il nome di Giorgia Speciale che ha il compito di continuare la tradizione che vuole le donne gran protagoniste del panorama surfistico italiano. Una serie di primi posti lasciano agli altri solo le briciole e per la nostra Enrica Schirru, il secondo posto tra le donne è ottimo.
Under 17. Carlo Ciabatti si salva in extremis una trasferta iniziata male. Il piccolo Ciabatti, con un primo nell'ultima prova, porta via un secondo posto, ottenuto grazie ad una insolita regola del pari merito, al sempre più forte Luca Tomassi. Il nostro Mattia Onali (non dimentichiamo il suo titolo mondiale nel 2011) sembra passare un periodo “un po’ distratto” che non gli permette di concretizzare in regata tutta la sua potenzialità. Chiude al settimo posto. In questa categoria vince il padrone di casa Alberto Zerillo.
Ma il Windsurf World Festival non è solo questo. Infatti nel weekend palermitano abbiamo visto i Windsurfer con un altissimo contenuto agonistico: il podio vede nell'ordine Federico Esposito, Dorian van Rijsselberghe e Marcantonio Baglione. Il primo è stato l'olimpionico italiano a Weymouth; il secondo è stato oro con tutti primi sempre in Inghilterra, ed il terzo, palermitano, è uno dei probabili olimpici per Rio 2016. Insomma il windsurf a 360° !

 
 
 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.