SAILINGSARDINIA

LA VELA DELLA SARDEGNA SUL WEB

 

 

 

 

 

                 

 

 

 

 

 

 

Magica Marta!
Con i parziali 2-2-3, Marta Maggetti si porta in testa al Mondiale ISAF
 
 

"Ciao Anto, ma tu mi fai sempre piangere...Grazie...bello! " é Betty Nieddu, la mamma di Marta che mi ringraziava con un sms per il post sul primo giorno del Mondiale ISAF. Oggi tutto il giorno non ho avuto l'occasione di risponderle . Ne approfitto ora e la risposta è semplicissima: non sono il solo a tifare Marta e i numerosi "mi piace" sul nostro richiamo su facebook al nostro post lo dimostrano chiaramente. Marta ha una marea di fan!!!

ESP...ESPostarì!!!  Questa volta è Andrea Melis, il fidanzato di Marta, a commentare una foto del mondiale ISAF in cui Marta è ingaggiata con la spagnola Alabau (sorella della medaglia d'oro a Londra). E state tranquilli che si sono spostate tutte per far passare la nostra campionessa visto che i parziali odierni (2-2-3) la portano in testa alla classifica generale con quattro punti di distacco sulla isrealiana Heller. Un'israeliana che fa tanta paura con ben tre primi come parziali alternati ad altri tre piazzamenti oltre il quinto posto. Occhio Marta! E se esultiamo per i risultati di Marta e Mauro Covre (il suo allenatore) non possiamo dimenticarci di Gigi Picciau che, da allenatore di 420, piazza le sue atlete al primo posto. Ilaria Paternoster e Benedetta Di Salle (un nome importante per la classe 420) guidano la classifica del doppio femminile.

 

 

2013 ISAF Youth Sailing World Championship logo

 
 
1st
ITA
MARTA MAGGETTI 2.0 (7.0) 3.0 2.0 2.0 3.0 19.0 12.0
2nd
ISR
HADAR HELLER 1.0 (8.0) 6.0 1.0 1.0 7.0 24.0 16.0
3rd
CHN
LU YUNXIU (6.0) 5.0 1.0 4.0 3.0 4.0 23.0 17.0
4th
NED
SARA WENNEKES (20.0) 6.0 5.0 3.0 5.0 1.0 40.0 20.0
5th
FRA
BERENICE MEGE 5.0 3.0 7.0 5.0 (10.0) 2.0 32.0 22.0
6th
GBR
SASKIA SILLS 3.0 4.0 4.0 7.0 (9.0) 5.0 32.0 23.0
7th
USA
MARION LEPERT 4.0 1.0 2.0 (15.0) 8.0 10.0 40.0 25.0
8th
ESP
BLANCA ALABAU 7.0 10.0 (13.0) 9.0 4.0 6.0 49.0 36.0
9th
GER
STEFANIE SCHWARZ (9.0) 9.0 8.0 6.0 6.0 8.0 46.0 37.0
10th
POL
PATRYCJA LIS 13.0 2.0 10.0 11.0 11.0 (14.0) 61.0 47
seguono altre dodici concorrenti
 

COMUNICATO STAMPA – 16 LUGLIO 2013

ITALIANI IN EVIDENZA AL CAMPIONATO MONDIALE GIOVANILE ISAF

 

Un’altra bella giornata di vela, particolarmente felice per i colori azzurri, oggi a Limassol, dove si sta disputando il Sail First ISAF Youth Sailing World Championship, il Campionato del Mondo giovanile di vela che ha riunito nell’isola di Cipro la bellezza di 351 velisti in rappresentanza di 61 Nazioni e che si concluderà questo venerdì.

Oggi i giovani velisti della Squadra Italiana, presente in tutte le otto classi del programma con un totale di dodici atleti, hanno primeggiato nelle classi 420 femminile con l’equipaggio Paternoster-Di Salle e nel windsurf RS:X femminile con Marta Maggetti, che alla fine di questa seconda giornata di regate guidano le rispettive classifiche generali provvisorie. Ricordiamo che gli azzurri sono accompagnati dal Team Manager Gigi Picciau e dai due Tecnici federali Francesco Caricato e Mauro Covre.

Di seguito, i risultati di ogni classe, con il dettaglio degli italiani.

 

LASER RADIAL M (56 barche)

Due le prove disputate nel singolo maschile, con Zeno Gregorin (Sv Oscar Cosulich) che risale in classifica fino al nono posto (16, 12, 21, 10 i parziali) di una classifica ancora molto corta. Fa eccezione lo spagnolo Joel Rodriguez, saldamente al comando dopo le due vittorie di oggi (6, 5, 1, 1).

 

LASER RADIAL F (40 barche)

Dopo l’esordio difficile di ieri, la triestina Martha Faraguna (Yc Adriaco) guadagna parecchie posizioni e conquista la 14ma piazza della graduatoria generale dopo cinque prove (BFD, 21, 9, 5, 16). In testa c’è sempre la norvegese Host (1, 1, 11, 1, 3).

 

WINDSURF RS:X M (28 barche)

Bene Daniele Benedetti (Fraglia Vela Riva), che si mantiene settimo in classifica (10, 5, 4, 3, 9, 12 i parziali), a pochi punti dal podio, mentre l’inglese Kieran Martin prende il largo infilando due primi di giornata (1, 2, 3, 1, 1, 2) e dimostrando una netta superiorità.

 

WINDSURF RS:X F (22 barche)

Giornata molto positiva per la giovane sarda Marta Maggetti (Windsurfing Club Cagliari), che dopo l’ottimo inizio di ieri, anche oggi si conferma ai vertici del windsurf femminile e grazie a una notevole costanza di rendimento conquista la vetta della classifica generale provvisoria (2, 7, 3, 2, 2, 3 i suoi ottimi parziali), davanti all’israeliana Heller.

 

420 M (31 barche)

Tre regate anche per il 470 e terzo posto in classifica per Matteo Pilati-Michele Cecchin (Fraglia Vela Malcesine), che si impongono nella prima regata del giorno (6, 3, 1, 18, 8) e sono in corsa per la vittoria finale. In testa i portoghesi Pereira-Cruz (3, 2, 20, 3, 1).

 

 

420 F (28 barche)

Detentrici del titolo Mondiale Youth, conquistato l’anno scorso a Dublino, le bravissime Ilaria Paternoster e Benedetta di Salle (Yacht Club Italiano) si confermano ai vertici della categoria e con una giornata super, condita da un’altra vittoria (la terza su cinque regate) prendono il comando della classifica generale (1, BFD, 1, 3, 1 i parziali) davanti alle neozelandesi Smith-Clark.

 

29ER OPEN (29 barche)

Alti e bassi per l’equipaggio romano formato Andrea Criscione-Andrea Pustina (Circolo Velico 3V), che ottengono un secondo posto in una delle tre prove disputate oggi, ma incappano in un'altra squalifica per partenza anticipata, dopo quella di ieri, e sono al 21mo posto della classifica generale (OCS, 16, 13, 2, 23, OCS) che al momento vede saldamente in testa i francesi Rual-Amoros (4, 1, 2, 1, 1, OCS).

 

SL 16 OPEN (15 barche)

Gianluigi Ugolini-Giulio Zizzari (Compagnia della Vela di Roma) perdono un paio di posizioni in classifica dopo le tre regate portate a termine oggi e al momento occupano la 12ma posizione (12, 9, 8, 14, 15, 12) nel catamarano SL 16. In testa i kiwi McHardie-Wilkinson, che rafforzano ulteriormente il primato (1, 1, 2, 5, 1, 2) conquistando la terza vittoria su un totale di sei prove.

 

 

 

 

 

 

 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.