SAILINGSARDINIA

LA VELA DELLA SARDEGNA SUL WEB

 

 

 

 

 

                 

 

 

 

 

 

 

Manca solo solo l'ufficialità!

Big_lunarossaac7213cb_103322

 

Nella giornata in cui Checco Bruni regola Ben Ainsle nella Argo Cup, Max Sirena e Patrizio Bertelli sono a Cagliari per...
 
 
Vela, Coppa America: Max Sirena avverte “Luna Rossa sarà competitiva”
 

 

E' di pochi minuti fa il comunicato Ansa che vuole quasi certa Luna Rossa a Cagliari per i prossimi due o tre anni. Una Domenica cagliaritana per Patrizio Bertelli e Max Sirena che, accompagnati dal loro referente locale Mirco Babini, hanno voluto vedere insieme la probabile logistica per i prossimi allenamenti di Luna Rossa. Si tratta quasi sicuramente del Molo Sabaudo del porto di Cagliari (dove attracca la Tirrenia, per intenderci). Hanno incontrato le autorità locali e sembrano ben orientati a mettere le radici nel capoluogo sardo. Il condizionale è d'obbligo, fino a quando non ci saranno nero su bianco tutte le autorizzazioni del caso, ma di certo c'è che la nave con tutta l'attrezzatura di Luna Rossa, partita dopo la Coppa America da S.Francisco, sbarcherà a Cagliari. Il gruppo avrebbe voluto molta discrezione su questa loro visita, infatti, invece di scegliere per il pranzo un rinomato ristorante locale, hanno scelto il più discreto ristorante del porto. Solo in un secondo momento, visto che la visita non passava inosservata, è stato fatto un comunicato sull'evento.
Sarebbe una conquista incredibile per il capoluogo sardo e la Sardegna tutta, ed ovviamente anche per tutta la nostra attività velica. Pensate, due anni di vela “stellare” nel Golfo degli Angeli! E, azzardiamo.... vogliamo i ragazzi di Luna Rossa al Criterium Hobie Cat del Windsurfing Club Cagliari!!!

(ANSA) - CAGLIARI, 13 OTT - Luna Rossa pronta a sbarcare nel porto di

Cagliari: questa mattina l'amministratore delegato di Prada e numero uno del team, Patrizio Bertelli, e lo skipper Max Sirena hanno incontrato i vertici dell'Autorità portuale e della Capitaneria di porto. Stretti contatti anche con la Regione Sardegna. È stata l'occasione per presentare ufficialmente la richiesta per utilizzare o il molo Dogana o il molo Rinascita come quartier generale per gli allenamenti in vista della prossima Coppa America.

Lo staff si trasferirebbe a Cagliari per due anni, con opzione anche per il terzo. Una partita che, però, non è ancora chiusa: in ballo ci sono altri porti del Mediterraneo come Trapani e Valencia, ma durante la visita è stato manifestato un forte interessamento. I container con i "pezzi" della tensostruttura da montare nello scalo marittimo arriveranno comunque a Cagliari. Verrebbero dirottati ad altra sede soltanto nel caso in cui Luna Rossa dovesse scegliere un altro campo di allenamento.

All'incontro di questa mattina ha partecipato anche l'assessore del Turismo del Comune di Cagliari, Barbara Argiolas. "Per Cagliari - ha spiegato il presidente dell'Autorita portuale, Piergiorgio Massidda - sarebbe un ottimo ritorno di immagine ed economico". Una richiesta che, però, arriva in una fase delicatissima per Massidda che aspetta una comunicazione ufficiale dal Ministero dei Trasporti dopo la sentenza del Consiglio di Stato che lo estromette dalla carica di presidente dell'Authority. Massidda potrebbe però rimanere, ma la scelta spetta sempre al Ministero, come Commissario: la prossima settimana dovrebbe essere decisiva. (ANSA).

 

 
 
 
 
 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.