SAILINGSARDINIA

LA VELA DELLA SARDEGNA SUL WEB

 

 

 

 

 

                 

 

 

 

 

 

 

Occhio a Chia!

 

 

Il famoso spot di Chia è fantastico e spettacolare ma, occhio, perchè quando è grosso può essere veramente pericoloso
 

 Nel video, di qualche anno fa, vediamo Riccardo Piseddu mentre finisce sugli scogli di Chia e passa un brutto quarto d'ora tre i frangenti. Negli anni novanta, quando si stavano ancora scoprendo tutti gli spot per surfare a vela, avevamo già avuto un segnale della pericolosità di Chia con le onde grosse. Gigi Barrella, era uscito in windsurf con una di quelle ponentate incredibili e, dopo una caduta, perde tavola e vela che, in brevissimo tempo vengono portate dalle onde sugli scogli. Poi mentre cerca di raggiungere, nuotando, la spiaggia, viene preso dalla fortissima corrente che scorre parallela alla costa verso gli scogli che stanno sottovento, nella parte Est della baia. Poi lì, seguendo la naturale curva della costa, devia verso il largo. Gigi si è ritrovato a nuotare inutilmente verso la spiaggia e, preso dalla corrente, si è ritrovato ributtato verso i grandi frangenti che si rompevano poco al largo della scogliera. Gigi era stato bravissimo, ha gestito con calma, senza farsi prendere dal panico la situazione e, andando sottacqua sotto ogni frangente, si è fatto trascinare al largo dalla corrente e, poi, ha nuotato verso la baia più sottovento, riuscendo a raggiungere lì la riva. Riccardo è finito in quella stessa zona pericolosa e ha scelto di rientrare a terra dagli scogli facendosi travolgere da tutti i frangenti che rotolavano sugli scogli. Gli è andata bene e, ancora adesso dice "Tre anni fà mi giocavo un bel "Jolly Life" grazie agli amici sono ancora qui a vivere alla grande! Anche a me dopo hanno detto della corrente....il fatto mio si è verificato in quanto il vento è calato di botto e ho perso la trazione del kite circa 30/40 minuti prima del bacio con lo scoglio....non sapendo della corrente avevo paura di finire al largo e quindi mi sono buttato sugli scogli.......grazie a dio siamo ancora quà a parlarne!" Sì deve essere stata un'esperienza bella tosta per Ricky. Sappiate quindi che Chia non perdona e quando è grosso...beh decidete voi, ma se uscite in mare prima guardate il video di Ricky

 

 
 
 
 
 
 
         

 

   
   

 
   

 

 

 

 

 

L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell'utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà alla loro pronta rimozione.